Waterlily TS

Cristiano Bossardi Luglio 19, 2021 0 comments

Oggi vi vogliamo parlare della nuova Waterlily TSTerapia ipobarica della ferita ottimizzata.

Waterlily è un sistema non invasivo, dinamico ed esclusivo che, mediante applicazione di una pressione negativa sulla ferita, consente di:

  • Aumentare l’irrorazione sanguigna locale
  • Ridurre l’edema
  • Stimolare la formazione di tessuto di granulazione
  • Stimolare la proliferazione cellulare
  • Ridurra la carica batterica

La pressione negativa è applicata tramite l’utilizzo di un drenaggio Jackson-Pratt o con la Suction Head.

Essa può essere continua o intermittente a seconda del tipo di ferita da trattare e degli obiettivi clinici.

Indicazioni:

  • Ferite traumatiche
  • Ferite croniche
  • Lacerazioni infette
  • Innesti cutanei
  • Ulcere e ascessi
  • Incisioni con rischio di deiscenza da infezioni